Cerca
Close this search box.

Bonus Export Digitale Plus

>
>
>
Bonus Export Digitale Plus

Sviluppare l’attività di esportazione e di internazionalizzazione delle MPI manifatturiere

Sei un’impresa piccola o micro che opera nel settore manifatturiero e vuoi ampliare il tuo business all’estero?

Lo sai che c’è un bando apposta per te?
Cosa aspetti? Vieni in CNA!

A chi è rivolto il bando?

Per le MPI manifatturiere (micro e piccole) con codice ATECO C, nonché le reti e i consorzi di MPI che:

  • hanno meno di 50 dipendenti e fatturato annuo o totale di bilancio non superiore a euro 10.000.000;
  • hanno avviato, da almeno un anno, la fatturazione di prodotti commerciali;
  • hanno sede legale o sede operativa e stabilimento produttivo in Italia;
  • operano nel settore manifatturiero, codice ATECO primario C.

Quale agevolazione

Il contributo è concesso, nell’ambito del regolamento de minimis:

  • alle MPI per un importo pari a 10.000,00 euro a fronte di spese ammesse di importo non inferiore, al netto dell’IVA, ad euro 12.500,00; N.B. non sono erogabili contributi a fronte di spese ammesse inferiori a euro 12.500,00;
  • alle reti soggetto e ai consorzi, costituiti da almeno cinque imprese, per 22.500,00 euro , a fronte di spese ammesse di importo non inferiore, al netto dell’IVA, ad euro 25.000; N.B. Non sono erogabili contributi a fronte di spese ammesse inferiori a euro 25.000,00.

Come partecipare

Contatta subito i nostri uffici per presentare la tua richiesta:

Sara Ferrarini
tel 0376/3179104
[email protected]

Sviluppare l’attività di esportazione e di internazionalizzazione delle MPI manifatturiere

Sei un’impresa piccola o micro che opera nel settore manifatturiero e vuoi ampliare il tuo business all’estero?

Lo sai che c’è un bando apposta per te?
Cosa aspetti? Vieni in CNA!

A chi è rivolto il bando?

Per le MPI manifatturiere (micro e piccole) con codice ATECO C, nonché le reti e i consorzi di MPI che:

  • hanno meno di 50 dipendenti e fatturato annuo o totale di bilancio non superiore a euro 10.000.000;
  • hanno avviato, da almeno un anno, la fatturazione di prodotti commerciali;
  • hanno sede legale o sede operativa e stabilimento produttivo in Italia;
  • operano nel settore manifatturiero, codice ATECO primario C.

Quale agevolazione

Il contributo è concesso, nell’ambito del regolamento de minimis:

  • alle MPI per un importo pari a 10.000,00 euro a fronte di spese ammesse di importo non inferiore, al netto dell’IVA, ad euro 12.500,00; N.B. non sono erogabili contributi a fronte di spese ammesse inferiori a euro 12.500,00;
  • alle reti soggetto e ai consorzi, costituiti da almeno cinque imprese, per 22.500,00 euro , a fronte di spese ammesse di importo non inferiore, al netto dell’IVA, ad euro 25.000; N.B. Non sono erogabili contributi a fronte di spese ammesse inferiori a euro 25.000,00.

Come partecipare

Contatta subito i nostri uffici per presentare la tua richiesta:

Sara Ferrarini
tel 0376/3179104
[email protected]