Fondo di garanzia per le PMI e Microcredito

>
>
>
Fondo di garanzia per le PMI e Microcredito

Sono state prorogate sino al 30 giugno 2022 le misure previste dal DL Liquidità, in relazione al rilascio di garanzie da parte del Fondi di garanzia (MCC) con le seguenti modifiche:

  • A decorrere dal 1 gennaio 2022 la garanzia sarà pari al 80% del finanziamento richiesto;
  • A decorrere dal 1 aprile 2022 verrà applicata una commissione da corrispondere al fondo.

E’ stato elevato da 40mila a 75mila Euro il limite degli strumenti di microcredito a favore delle imprese (ditte individuali, società di persone o alle srl semplificate).

Inoltre per le srl ordinarie, è stata concessa la possibilità di ottenere microcredito nei limiti di un importo ancora più elevato pari a 100mila Euro.  Le modifiche prevedono la possibilità di ottenere finanziamenti di micro credito  fino a 15 anni, dunque un orizzonte temporale in grado di consentire all’impresa di spalmare in molti anni la rata di ammortamento del prestito.

Ultime notizie

Sono state prorogate sino al 30 giugno 2022 le misure previste dal DL Liquidità, in relazione al rilascio di garanzie da parte del Fondi di garanzia (MCC) con le seguenti modifiche:

  • A decorrere dal 1 gennaio 2022 la garanzia sarà pari al 80% del finanziamento richiesto;
  • A decorrere dal 1 aprile 2022 verrà applicata una commissione da corrispondere al fondo.

E’ stato elevato da 40mila a 75mila Euro il limite degli strumenti di microcredito a favore delle imprese (ditte individuali, società di persone o alle srl semplificate).

Inoltre per le srl ordinarie, è stata concessa la possibilità di ottenere microcredito nei limiti di un importo ancora più elevato pari a 100mila Euro.  Le modifiche prevedono la possibilità di ottenere finanziamenti di micro credito  fino a 15 anni, dunque un orizzonte temporale in grado di consentire all’impresa di spalmare in molti anni la rata di ammortamento del prestito.