Dal 1° giugno le cartelle di Equitalia arrivano via PEC!

>
>
>
Dal 1° giugno le cartelle di Equitalia arrivano via PEC!

avviso importanteCNA informa le imprese che a partire dal 1 giugno 2016, Equitalia notificherà tutte le cartelle di pagamento tramite PEC. Questo riguarderà: ditte individuali, società di persone e di capitali, professionisti iscritti in albi o elenchi. La notifica avverrà agli indirizzi risultanti dall’indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata (INI-PEC). Se l’indirizzo PEC non risultasse valido e attivo, Equitalia depositerà l’atto presso la Camera di commercio competente, che lo pubblicherà sul proprio sito internet, e avviserà il contribuente mediante raccomandata con avviso di ricevimento. La stessa procedura si eseguirà quando la casella PEC del destinatario risulterà piena. Per evitare problemi, ricordiamo che è importante dotarsi di una propria casella di posta certificata e leggerla costantemente. CNA potrà fornire assistenza sia per attivare che per leggere la PEC.

Ultime notizie

avviso importanteCNA informa le imprese che a partire dal 1 giugno 2016, Equitalia notificherà tutte le cartelle di pagamento tramite PEC. Questo riguarderà: ditte individuali, società di persone e di capitali, professionisti iscritti in albi o elenchi. La notifica avverrà agli indirizzi risultanti dall’indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata (INI-PEC). Se l’indirizzo PEC non risultasse valido e attivo, Equitalia depositerà l’atto presso la Camera di commercio competente, che lo pubblicherà sul proprio sito internet, e avviserà il contribuente mediante raccomandata con avviso di ricevimento. La stessa procedura si eseguirà quando la casella PEC del destinatario risulterà piena. Per evitare problemi, ricordiamo che è importante dotarsi di una propria casella di posta certificata e leggerla costantemente. CNA potrà fornire assistenza sia per attivare che per leggere la PEC.